Comune di Giba

AVVISO IMPORTANTE PER LO SMALTIMENTO DEL VERDE URBANO

Pubblicata il 23/10/2017

La presente per informare la cittadinanza che con il nuovo Servizio di Igiene Urbana, avviato il 16.10.2017, sono state modificate le modalità di smaltimento del verde urbano. Tali modifiche si inseriscono nell’ambito di una politica di razionalizzazione della spesa, necessaria per l’abbassamento dei costi eccessivi per lo smaltimento del secco indifferenziato e dell’umido/verde, i quali rendono economicamente vani gli sforzi dell’Amministrazione Comunale e dei cittadini,  e pertanto devono essere sempre più sostenuti dall’utente che li produce e non dall’intera collettività.
In tal senso l’Amministrazione Comunale, in forza di quanto previsto dal T.U. Ambiente (D.Lgs. 152/2006) all’art. 185 c. f), ha programmato di ridurre drasticamente i costi relativamente al verde urbano, con la diversificazione dei rifiuti verdi e con l’apposizione di un limite di conferimento per ciascuna abitazione.
Si procederà pertanto alla valorizzazione delle ramaglie di grossa pezzatura, con affidamento in convenzione ad uno stabilimento locale di produzione di energia da biomasse, che in brevissimo tempo verrà attivata. All’attivazione della presente convenzione saranno pertanto illustrate ai cittadini le modalità di conferimento delle ramaglie, presso area comunale autorizzata, mediante prenotazione ed a titolo oneroso.
Diversa destinazione dovranno avere gli sfalci d’erba, il fogliame e le piccole potature di pulizia dei giardini. Tale rifiuto attualmente può essere conferito in modiche quantità (non più di una cassetta da 30 L per abitazione) insieme all’umido.
Si chiede pertanto la collaborazione di tutti i cittadini, affinché tali semplici regole siano rispettate, con la finalità di un miglioramento generale del servizio e del beneficio economico per la collettività, grazie al risparmio sui costi di smaltimento del rifiuto umido, molto onerosi per le casse Comunali.
Tali risparmi, generati anche da un’azione generale di riduzione del rifiuto secco/pro capite, effettuata mediante maggiore informazione ai cittadini e maggiore controllo dei conferimenti, potranno con la collaborazione di tutti, portare anche all’obiettivo comune di una riduzione degli oneri a carico dei cittadini.

  
 Giba  lì 23/10/2017
  
 Il RUP        Ing. Giancarlo Scanu

Allegati

Nome Dimensione
Allegato Avviso per ritiro sfalcio erba_ott 2017 _2.pdf 316.06 KB

Facebook Google+ Twitter