Comune di Giba

Albo Professionisti



ALBO DEI PROFESSIONISTI PER L’AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI INGEGNERIA E DI ARCHITETTURA DI IMPORTO INFERIORE A 100.000,00 euro

ai sensi degli artt. 31 e 157 del D.Lgs. 50/2016
 
In questa sezione verrà pubblicata tutta la documentazione inerente la costituzione dell’albo dei professionisti, istituito ai sensi degli artt. 31 e 157 del D.Lgs n. 50/2016, per l’affidamento dei servizi di ingegneria e di architettura di importo inferiore a 100.00,00 euro, nel rispetto del diritto comunitario, della Linea guida dell’ANAC n.1 relativa all’“Affidamento dei servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria”, e nel rispetto del principio di trasparenza.

Sono servizi di ingegneria e di architettura quelli rientranti nella definizione dell’art. 3, lett. vvvv) del D.Lgs n. 50/2016 overo “i servizi riservati ad operatori economici esercenti una professione regolamentata ai sensi dell’articolo 3 della direttiva 2005/36/CE” 

La formazione dell’elenco non costituisce prova selettiva, paraconcorsuale, né al tempo stesso prevede la formazione di una graduatoria di merito, ma semplicemente l’individuazione di un elenco di soggetti idonei da invitare alle eventuali procedure negoziate previste dall’articolo 36, comma 2, lett. b), per l’affidamento di servizi di ingegneria ed architettura di importo superiore a 40.000 euro inferiore a 100.000,00 euro, nel rispetto del criterio di rotazione degli inviti (art. 157, comma 2). L’Albo potrà essere utilizzato dalla stazione appaltante sempre nel rispetto dei principi di non discriminazione, rotazione, parità di trattamento, proporzionalità e trasparenza anche per gli affidamenti diretti sotto i 40.000,00 secondo quanto previsto dall’art. 31, comma 8 e dall’art. 36 comma 2 lettere a) del DLgs 50/2016.

 L’Albo ha carattere aperto e, pertanto, sarà sempre possibile presentare istanza di iscrizione. Si precisa che la prima stesura dell’Albo sarà effettuata prendendo in considerazione tutte le istanze di partecipazione pervenute entro il giorno 17/03/2017.
Le istanze pervenute oltre tale data saranno inserite in occasione del successivo aggiornamento periodico.
L’Amministrazione provvede alla revisione dell’Albo ed al suo aggiornamento con cadenza annuale provvedendo alla pubblicazione della versione aggiornata dell’Albo prendendo ad esame tutte le domande pervenute entro il 31 Dicembre di ciascuna annualità precedente.

link scarico documentazione